Cosa c'è dietro le sbarre: Women Inside About?

L'attuale mondo dell'intrattenimento è pieno di cose spettacoli incentrati sulla prigione e film, che esplorano una gamma di argomenti. Dalle storie di vita reale di donne in prigione agli approfondimenti sui fallimenti di un sistema giudiziario di parte, ci sono così tante serie che ti tengono impegnato. Sappiamo di spettacoli acclamati come 'Jailbirds ' e ' Ragazze incarcerate '. Questi documentari sulla prigione guidati da donne sono diventati alcuni dei titoli più visti in tv e streamer online.

Un'altra aggiunta a questo mix è 'Behind Bars: Women Inside' di A&E, una docuserie che segue le vite delle donne latitanti tenutasi all'interno del Centro di correzione femminile del Massachusetts occidentale. La storia racconta le storie della vita reale di madri, figlie, nonne e sorelle, che sono anche temute gangbangers, assassini, trafficanti di droga e ladri armati. Con queste donne pericolose dietro le sbarre, a volte riusciamo a vedere il loro lato emotivo, ma la maggior parte delle volte l'atmosfera all'interno della prigione è piuttosto estrema e instabile.



Behind Bars: Women Inside Season 1 Data di uscita: Quando sarà presentato in anteprima?

La prima stagione di 'Behind Bars: Women Inside' è stata presentata in anteprima martedì,10 dicembre 2019, a21:00 ESTsu A&E. I primi due episodi sono andati in onda il 10 dicembre e i due successivi sono andati in onda il 17 dicembre.



Per quanto riguarda la prossima stagione, A&E non ha ancora confermato nulla. Tuttavia, è probabile che lo spettacolo venga rinnovato e la stagione 2 di 'Behind Bars: Women Inside' uscirà alla fine del 2020.

Dietro le sbarre: Women Inside Cast: Chi c'è dentro?

Le star di questo spettacolo sono ovviamente le donne presenti che raccontano i vari eventi che si svolgono nelle loro vite, dietro le sbarre della prigione. Oltre a loro, Kathy Burke funge da narratore per alcune sezioni del documentario sulla criminalità .



Di cosa parla Behind Bars: Women Inside?

La vita delle detenute in qualsiasi prigione è piena di complicazioni. È davvero una lotta per la sopravvivenza. Ad esempio, ti sei chiesto cosa succede quando una donna rimane incinta mentre sconta la pena? Bene, facciamo un esempio. Nel 2018, a Denver County Hail, la ventiseienne Diana Sanchez ha informato i deputati e le infermiere che stava andando in travaglio, una richiesta che hanno ignorato. Di conseguenza, ha dovuto partorire suo figlio da sola mentre gridava aiuto.

In effetti, l'assistenza medica nelle carceri è solitamente limitata e non all'altezza. Sebbene di norma dovrebbero essere trasferiti in ospedale, il più delle volte i loro progressi non sono monitorati e ricevono rari importi di assistenza. Quindi, la maggioranza delle donne incarcerate partorisce da sola in prigione. La dottoressa Carolyn Beth Sufrin, ostetrica / ginecologa presso la Johns Hopkins School of Medicine, ha espresso il suo punto di vista su questa pratica, dicendo: 'L'assoluta mancanza di informazioni su ciò che accade e la variabilità che l'accompagna, risulta in parte dalla totale mancanza di standardizzazione e controllo. '

Secondo le statistiche, tra i 753 reclusi statali e federali che hanno avuto nati vivi nel 2019, solo sei parti sono state effettuate negli ospedali. Ma le carceri non dispongono delle attrezzature o del know-how necessari per gestire questo processo. Quindi, la maggior parte delle nascite avviene solo con l'aiuto delle attuali infermiere e paramedici della prigione. Diverse donne inoltre abortiscono, hanno aborti, nati morti o gravidanze ectopiche.



E dopo? Di solito, alle donne incarcerate non è permesso allevare bambini all'interno di una prigione. Sufrin ha affermato le sue opinioni su questo sistema, dicendo: 'Nella maggior parte dei casi, se la persona torna in prigione o in prigione dopo il parto, il bambino deve andare da qualche altra parte'. Ha aggiunto: “Se ha una persona fidata, un familiare o un partner che può prendersi cura del bambino, allora il bambino andrebbe con quella persona. Ma in molti casi [le madri] non hanno qualcuno, quindi il bambino va in custodia statale. E se è in grado o meno di avere visite di contatto con quel bambino mentre è dopo il parto in prigione o in prigione è molto variabile '.

Ebbene, la gravidanza è solo un'altra delle innumerevoli sfide affrontate dalle donne criminali all'interno delle carceri. E 'Behind Bars: Women Inside' tenta di far luce sulla dura realtà di queste detenute mentre lottano per affrontare ogni giorno. La serie intima offre una visione approfondita di come sia essere una donna incarcerata in una prigione americana.

Lo spettacolo riprende le sue scene dietro le mura del Centro di correzione femminile regionale del Massachusetts occidentale, che ospita circa 200 detenute. Qui tutto è reale e l'arancione diventa effettivamente il nuovo nero. Queste donne possono essere madri, figlie, nonne e sorelle ma c'è un prezzo sulle loro teste. Provengono da bande criminali, hanno ucciso persone, si sono occupati di traffico di droga o hanno commesso rapine a mano armata. Sebbene abbiano un lato morbido, sono volatili e pericolosi. E quando rimangono 24 ore su 24, 7 giorni su 7 nella stessa struttura, le conseguenze fatali sono inevitabili.

Dietro le sbarre: Women Inside Trailer

Puoi guardare il trailer della stagione 1 qui sotto:

https://www.youtube.com/watch?v=UGPlusDw_sE

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | thetwilightmovie.com