La ricerca: dov'è Alberto Bazbaz oggi?

Negli ultimi anni, Netflix ha afferrato il genere delle storie vere con entrambe le mani, presentando costantemente alcuni documentari scioccanti e thriller basati su storie vere. Tali produzioni fanno cadere regolarmente gli spettatori a bocca aperta, dimostrando il fatto che la verità è davvero più strana della finzione. ' La ricerca 'È un dramma in lingua spagnola proveniente dal Messico basato su una scioccante storia vera.

Lo spettacolo si intitola 'La Busqueda' in spagnolo e funziona come uno 'shock a combustione lenta'. Per essere più chiari, espone meditativamente alti livelli di corruzione istituzionale in Messico e come ciò porta al pasticcio di un'indagine che ruota attorno alla scomparsa di una bambina di quattro anni. Il caso è basato sulla storia vera della scomparsa e della morte di Paulette Gebara Farah. Un personaggio integrante dello spettacolo è Alberto Bazbaz Sacal. È interpretato da Dario Yazbek di ‘ La casa dei fiori 'Fama. Diversi spettatori si sarebbero chiesti se fosse basato su una persona reale. Se è così, chi è Bazbaz nella vita reale? Dov'è lui adesso?



Dov'è Alberto Bazbaz Sacal Now?

Credito: Henry Romero / Reuters



Alberto Bazbaz Sacal era il procuratore generale dello Stato del Messico quando Paulette è stata trovata scomparsa e successivamente è morta, nel 2010. Si è laureato in giurisprudenza presso l'Universidad Anáhuac. Bazbaz ha anche insegnato diritto penale e diritto processuale presso la stessa università per undici anni.

Bazbaz è diventato famoso per aver gestito male il caso. Si dice che sia vicino all'allora governatore dello stato del Messico, Enrique Peña Nieto, che in seguito sarebbe diventato presidente del Messico tra il 2012 e il 2018. Il nonno di Paulette era un amico intimo di Nieto e ciò ha ampiamente contribuito a rendere le indagini parziali. Inoltre, è stato anche riferito che Bazbaz era vicino al padre di Paulette, Mauricio Gebara.



La sua vicinanza a Mauricio e i legami politici del nonno di Paulette lo hanno portato ad accusare imparzialmente Lizette (la madre di Paulette) di aver ucciso la bambina di quattro anni. Bazbaz avrebbe continuato a chiudere il caso riferendo che la morte di Paulette sarebbe stata il risultato di un incidente, nonostante le molteplici scappatoie. Ciò ha portato il sentimento pubblico a diventare aspro contro Bazbaz. Pertanto, si è dimesso poco dopo la chiusura del caso. Tuttavia, la sua carriera politica era tutt'altro che finita.

Grazie ai suoi legami con Nieto, Bazbaz ha avuto l'opportunità di guidare l'unità di intelligence del ministero delle finanze nel 2012. 'Gli analisti dicono che durante la guida di Bazbaz dell'unità di intelligence finanziaria, il Messico non è riuscito a fare progressi nel rintracciare le fortune del cartello della droga del paese, 'Riportato Il guardiano.

Nel 2018, Bazbaz è stato nominato capo della Cisen, l'agenzia di intelligence messicana, con grande sgomento del pubblico. Uno degli sviluppi più recenti intorno a Bazbaz è un'altra accusa contro di lui. Apparentemente era coinvolto in una massiccia rete che spiava oltre 300 politici appartenenti all'opposizione di Nieto. Insieme ad Alfredo Castillo Cervantes, questa rete sarebbe stata utilizzata per un sofisticato meccanismo di estorsione e ricatto. Sebbene le accuse contro i due non siano state provate, un resoconto completo delle loro scioccanti accuse è stato riportato da Salvador Garcia Soto. Sfortunatamente, non ci sono state informazioni riguardo a dove si trovasse dopo questo punto.



Copyright © Tutti I Diritti Riservati | thetwilightmovie.com