Una confessione è basata su una storia vera?

A Confession Stagione 2 ITV

'A Confession' segue la storia straziante di un duplice omicidio e delle difficili decisioni di un detective per arrivare alla verità della questione. Un caso di persona scomparsa porta a una linea di indagine completamente diversa e il detective che guida il caso decide di andare contro il protocollo per risolverlo. In superficie, sembra qualcosa che farebbe un personaggio di un film di Hollywood. Tuttavia, c'è un tono realistico nella storia che ci dice il contrario. I personaggi e gli omicidi in 'A Confession' sono basati su persone ed eventi reali? Ecco la risposta.

Una confessione è una storia vera?

Sì, 'A Confession' è basato sulla scomparsa di una donna di 22 anni di nome Sian O'Callaghan. Il caso è venuto alla luce nel marzo 2011. Ha passato una serata fuori con i suoi amici a Suju, un club di Swindon, a 15 minuti a piedi da casa sua, dove viveva con il suo ragazzo, Kevin Reape. Quando lei non è tornata a casa, ha presentato una denuncia di persona scomparsa. Un filmato delle telecamere a circuito chiuso l'ha costretta a lasciare il club alle 2:52 del mattino. Reape le aveva mandato un messaggio alle 3:24 del mattino, attraverso il quale la polizia aveva localizzato il suo telefono nella foresta di Savernake, a 12 miglia di distanza da casa sua. È stato avviato un ampio sforzo da parte della polizia e del pubblico per trovare Sian, ma dopo che un chiaro sospetto è stato messo a fuoco, i poliziotti hanno interrotto la ricerca.



Nella CCTV è stata individuata una Toyota Avensis verde e l'autista, Chris Halliwell, è diventato il principale sospettato del caso. È stato posto sotto sorveglianza. Quando è stato visto acquistare pillole in grandi quantità, si è creduto che stesse per suicidarsi. Considerando questo, Steve Fulcher, il capo del caso, ha deciso di portarlo in interrogatorio, mentre sequestrava la sua auto per le prove. È qui che il caso ha preso una svolta critica.



Credendo che Sian fosse ancora vivo, Fulcher sapeva che trovarla mentre aveva ancora tempo era la priorità assoluta. Sapeva anche che se Halliwell fosse stato portato alla stazione e fornito del procuratore legale, ci sarebbero state molte chiacchiere prima di trovare la risposta, se non del tutto. Invece di questa, che era la procedura standard, portò Halliwell nei luoghi appartati del castello di Burbury. Nelle ore successive fumarono e chiacchierarono, e Fulcher gli disse che il processo mediatico sul caso sarebbe stato brutale per lui. Dopo molte discussioni, Halliwell ha finalmente confessato l'omicidio di Sian O'Callaghan e li ha condotti al White Horse di Uffington, Oxfordshire, dove aveva seppellito il suo corpo.

Una svolta imprevista è arrivata quando Halliwell ha chiesto: 'ne vuoi un altro?' Guidando i poliziotti in un campo nel Gloucestershire, raccontò loro di Becky Godden-Edwards, una prostituta di 20 anni scomparsa nel 2003. Mentre esaminavano le cose di Halliwell, alla fine arrivarono alla sua collezione di trofei, che ne contavano 60 capi di abbigliamento femminile. Questo ha convinto Fulcher che le due ragazze non erano le uniche vittime di Halliwell. Tuttavia, prima che potesse concentrarsi su questo, è emerso un problema diverso per lui.



Dov'è Christopher Halliwell adesso?

Nel processo, Halliwell si è dichiarato colpevole per l'omicidio di Sian O'Callaghan ed è stato condannato a 25 anni di carcere. Tuttavia, l'ammissione di reato contro Becky non è stata accettata dal giudice. Le confessioni sono state dichiarate inammissibili a causa della cattiva condotta da parte di Fulcher, che è andato contro le linee guida del Police and Criminal Evidence Act non avvertendo Halliwell e fornendogli un avvocato.

Fulcher ha dovuto affrontare un'indagine tutta sua, in cui è stato ritenuto responsabile per cattiva condotta grave e ha ricevuto un avvertimento disciplinare. Poco dopo, ha lasciato la forza, senza mai rimpiangere le scelte che lei aveva fatto nel caso. Dopo quello che è successo, è rimasto convinto che se non avesse interrogato Halliwell contro il protocollo, la tomba di Becky sarebbe probabilmente rimasta sconosciuta.

Il suo lavoro ha dato i suoi frutti quando il giudice Williams ha riconsiderato il caso di Godden-Edwards e ha consentito che le prove contro Halliwell fossero presentate alla corte. Halliwell è stato dichiarato colpevole e condannato all'ergastolo, inviato a scontare la pena inPrigione di categoria A Long Lartin nel Worcestershire. Non verrà mai rilasciato.



Copyright © Tutti I Diritti Riservati | thetwilightmovie.com