Luoghi delle riprese della sesta stagione di Alone

History’s Alone è un reality che mette in discussione le capacità di sopravvivenza dei suoi partecipanti. A differenza di altri spettacoli che hanno una troupe dedicata che segue le persone mentre trascorrono il tempo nella natura selvaggia, 'Alone' lascia i suoi concorrenti completamente soli in alcuni dei luoghi più difficili del mondo. Possono portare con sé dieci cose a loro scelta, insieme a una telecamera con cui devono filmare la loro intera esperienza.

Nella sesta stagione dello spettacolo, troviamo i concorrenti in ambienti innevati dove devono combattere il freddo e la fame, tra le altre cose. Sebbene i loro viaggi siano avvincenti, ci fanno anche domandare se sono stati effettivamente girati in luoghi reali. Ecco la risposta.



Dov'è stata girata la sesta stagione di Alone?

Sebbene la premessa di 'Alone' lo renda un orologio esaltante, lo rende anche più difficile per la produzione. Ad ogni stagione, non solo devono trovare i concorrenti che sono abbastanza in forma per essere inviati da soli nell'ignoto, ma devono anche trovare un luogo adatto per loro. Quindi, trovare una location perfetta diventa la sfida più grande della serie.



La produzione di solito cerca i luoghi in cui hanno terreno sufficiente per dividere i territori per i concorrenti, lasciando anche aree cuscinetto tra loro in modo che non vengano mai in contatto tra loro. Inoltre, devono anche prendersi cura delle risorse disponibili in questi luoghi. Non vogliono gettare i partecipanti in un posto dove non hanno niente con cui andare avanti. Le cose non dovrebbero essere rese così difficili per loro da cadere prima del dovuto, il che significa che lo spettacolo sarebbe stato fatto in pochi giorni.

In ogni ciclo, i produttori di spettacoli iniziano con un elenco di luoghi possibili e lo restringono a 3-4 posizioni. Quindi inizia lo scouting, dove spuntano tutte le cose necessarie nella lista. Devono anche stare attenti alle restrizioni che differiscono in ogni luogo. E il compito diventa più impegnativo con ogni stagione che passa.



Nelle cinque stagioni precedenti, lo spettacolo offriva già vari luoghi ai concorrenti, oltre che al pubblico. Quando sembrava che avessero esaurito il meglio delle loro opzioni, la loro attenzione è stata rivolta alle terre fredde e spietate del Canada. L'area del Great Slave Lake è stata scelta come sito successivo in cui i dieci partecipanti si sarebbero impegnati in una battaglia per la sopravvivenza.

Visualizza questo post su Instagram

E così finisce, e un'altra parte del viaggio Alone è finita. È stato un periodo lungo, impegnativo e gratificante con molte fasi: dal processo di selezione di un anno e mezzo fa, alla follia della preparazione la scorsa estate, al viaggio stesso, poi 9 mesi in cui ho tenuto quel viaggio vicino al mio petto e 'tenere i segreti' del mio tempo fuori, per condividerlo con il mondo, modificato e sullo schermo. Non mentirò e dirò che non sono rimasto deluso da molte modifiche, specialmente dall'episodio finale, e dal modo in cui tanti dei miei momenti più profondi, specialmente alla fine, sono rimasti sul pavimento della sala montaggio. Detto questo, penso che molto del vero me, del mio spirito e delle mie motivazioni sia venuto fuori, e ne sono infinitamente grato per questo. 73 giorni da solo nell'Artico con 10 articoli di equipaggiamento e solo 2 libbre se cibo. 10 settimane e mezzo di inverno per lo più artico. Ho dato tutto me stesso, tutto il mio cuore, tutte le mie preghiere, tutte le mie lacrime, tutte le mie risate. 50 libbre e il 33% del mio peso corporeo. Non cambierei niente per tutti i soldi del mondo. Ogni momento del mio tempo là fuori era prezioso, anche quelli difficili. Lo puoi vedere in faccia nei miei ultimi momenti. La gioia di scegliere la mia salute, il dolore di partire. Ho amato ogni secondo, amato tutto. E alla fine, anche con la profonda intuizione sapendo che dipendeva da me e da un'altra persona, sapendo che potevo essere sull'orlo della `` vittoria '', ho capito che per quanto amassi essere lì e l'idea di 'successo', mi amavo di più. Se questo non sta vincendo, non so cosa sia. #aloneshow #aloneonhistory # aloneseason6 #arctic #arcticsurvival #arcticlove #laughingandcrying #myheartisinthearctic #landconnection #natureconnection #neverthesame #infiniteloveandgratitude



Un post condiviso da Woniya Dawn Thibeault (@buckskin_revolution) il 24 agosto 2019 alle 15:39 PDT

Great Slave Lake, Canada

La sesta stagione è stata la prima volta in cui 'Alone' si è rivolto al subartico come luogo delle riprese. Il braccio orientale del Great Slave Lake, vicino al Lutselk'e nei Territori del Nordovest, servì da casa ai concorrenti per i prossimi due mesi. La posizione è a circa 250 miglia dal Circolo Polare Artico e più di 70 miglia a sud della linea degli alberi artici, che è descritto come 'il luogo più settentrionale dove crescono gli alberi', e le temperature testimoniano una caduta impressionante sotto lo zero gradi.

Visualizza questo post su Instagram

Jordanjonas.com (link in bio) ha un nuovo post sul blog che descrive in dettaglio la mia filosofia di rifugio e dettagli sul motivo per cui l'ho costruito come ho fatto. Compresi elementi di design che hanno affrontato le questioni di fumo / calore / sicurezza antincendio. (Anche alcuni incredibili diagrammi di MS Paint!) #Shelters #aloneshow #aloneonhistory #shelter #home #lotsofoldreindeerantlers #smoker

Un post condiviso da Jordan Jonas (@hobojordo) il 21 agosto 2019 alle 6:24 PDT

Visualizza questo post su Instagram

Quella volta abbiamo partecipato a un'incredibile cerimonia ospitata dalla tribù dei Dené. @aloneonhistory # aloneseason6 esce il 6 giugno! #dontmindmebeingaderp

Un post condiviso da Quinn Caruana (@quinncaruana) il 4 giugno 2019 alle 8:32 PDT

Visualizza questo post su Instagram

Non stancarti mai di mettere le persone su alci. Le ultime tre settimane della stagione dei fucili sono state difficili. La prima neve e le temperature sotto lo zero hanno fatto scendere l'alce dalla montagna. Sylvan ha avuto il suo primo alce in assoluto, il primo giorno, appena prima del buio, nella neve. Siamo andati di corsa su per la montagna per salire su un 3X3 che avevamo vetrato ma non si vedeva da nessuna parte. Aveva quattro mucche e questa punta che si nutrivano lungo un torrente. Per quanto la caccia fosse stata dura, e questo essendo il suo primo alce, gli ho consigliato di sparare. 200 iarde, lo ha imballato a cavallo la mattina successiva. Mi ha mandato un messaggio e mi ha detto quanto erano fantastici gli hamburger di alce! È agganciato per la vita! #deadwoodoutfitters #AloneOnHistory #AloneShow # AloneSeason6 #Alone

Un post condiviso da Tim Backus (@backustim) il 14 novembre 2019 alle 15:17 PST

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | thetwilightmovie.com