La morte di Aileen Wuornos: come è morta? Quali furono le sue ultime parole?

Il debutto alla regia di Patty Jenkins 'Monster' è un film drammatico biografico con protagonista Charlize Theron come Aileen Wuornos, una prostituta che uccide alcuni dei suoi clienti maschi. Ma lo sapevi che questo ruolo, per il quale Theron ha vinto un Oscar , era effettivamente basato sul serial killer della vita reale con lo stesso nome? Negli anni '90, Aileen è stata condannata per aver ucciso 7 uomini sparandogli a bruciapelo. In questo articolo, discutiamo i suoi momenti finali.

Come è morta Aileen Wuornos?

Aileen Wuornos ha ucciso la sua prima vittima, il 51enne Richard Charles Mallory, come atto di autodifesa. Era uno stupratore condannato, e lei ha dichiarato di averla sodomizzata e picchiata nell'ambito di atti sessuali. Questo è successo nel 1989, ma l'anno successivo avrebbe continuato a uccidere altri 6 uomini in Florida. Ha affermato che gli omicidi sono stati commessi esclusivamente per legittima difesa e che l'avevano violentata o tentato di farlo.



Al processo, gli esperti hanno affermato che ha sofferto profondamente a causa di un'educazione traumatica e delle conseguenti condizioni di vita. Vedi, la sua infanzia è stata piena di abusi. Non ha mai incontrato suo padre perché era incarcerato per crimini sessuali contro bambini prima che lei nascesse. Gli è stata anche diagnosticata la schizofrenia e si è suicidato nella sua cella di prigione. Quando l'accusato aveva quattro anni, sua madre abbandonò Aileen e suo fratello, ei nonni li accolsero.



Ma questo era solo l'inizio dei problemi di Aileen. Entrambi i nonni erano alcolizzati e Aileen ha anche detto che la picchiava e si dedicava ad attività sessuali quando era bambina. Inoltre, ha avuto anche una relazione sessuale con suo fratello. All'età di 11 anni scambiava favori sessuali con birra, sigarette e denaro. Nel 1970, ha dato alla luce il suo unico figlio dopo essere stata violentata dal complice del nonno. Questo bambino è stato poi dato in adozione. Quando aveva 15 anni, è stata cacciata di casa. Suo fratello è morto quando lui aveva 21 anni e anche suo nonno si è suicidato.

Credito immagine: ogni giorno, il mio

Gli esperti del processo hanno affermato che il serial killer soffriva di un disturbo borderline di personalità e gli psicologi della difesa hanno anche affermato che mostrava segni di danni cerebrali. Le incongruenze nelle sue storie derivavano anche dal suo disturbo, e non perché stesse mentendo. Tuttavia, la giuria ha stabilito che sebbene Aileen avesse problemi di salute mentale, non erano così gravi da danneggiare il suo ragionamento. L'ex prostituta è stata arrestata con sei capi d'accusa di omicidio di primo grado, per il quale alla fine le è stata inflitta la pena di morte. Il settimo corpo non è mai stato trovato e quindi non è stata condannata per questo. Prima della sua esecuzione, è stata detenuta presso il Broward Correctional Institution ed è stata poi trasferita alla prigione di stato della Florida. Anche la Corte Suprema degli Stati Uniti ha negato i suoi appelli.



Il 3 settembre 2002, il governatore dello stato, Jeb Bush, ha concesso una sospensione dell'esecuzione al fine di determinare se Aileen fosse competente. Nello stato della Florida, la pena capitale può essere eseguita solo se il colpevole comprende i loro crimini e il motivo per cui vengono giustiziati in primo luogo. Gli psicologi non hanno trovato bandiere rosse e il soggiorno è stato revocato. Aileen Wuornos è diventata la seconda donna in Florida a morire con la pena di morte. È stata uccisa per iniezione letale il 9 ottobre 2002 nella prigione di stato della Florida. È stata dichiarata morta alle 9:47.

Quali furono le ultime parole di Aileen Wuornos?

Le ultime parole delle persone, da tempo immemorabile, hanno avuto molta importanza. Si crede spesso che poiché queste sono le ultime parole che la persona pronuncerà, devono essere vere, perché non c'è alcun incentivo a mentire. Felice, triste, criptico o ironico: non si può negare che gli esseri umani siano molto affascinati dalle parole morenti di una persona.

Questo interesse aumenta solo quando un serial killer entra in scena. Le ultime parole di Aileen Wuornos hanno sicuramente lasciato un'impressione duratura sulle persone. Ha fatto riferimento anche al film di fantascienza del 1996 'Independence Day'. Le sue ultime parole sono piuttosto famigerate per essere inquietanti - 'Vorrei solo dire che sto navigando con la roccia, e tornerò come il Giorno dell'Indipendenza con Gesù il 6 giugno. Come il film, la grande nave madre e tutto il resto. Tornerò. '



Copyright © Tutti I Diritti Riservati | thetwilightmovie.com