12 migliori film di Bruce Lee da vedere

Guardare i film di Bruce Lee da bambino di 8 anni mi ha dato i brividi come nessun altro. Mio padre aveva una vasta collezione di film di Bruce Lee e ricordo di essere tornato da scuola in quei giorni e di essermi precipitato a guardare il maestro al lavoro sullo schermo. Lee mi ha affascinato come nessun'altra star del cinema d'azione. C'era qualcosa di così unico nella sua presenza sullo schermo che spesso mi sentivo ipnotizzato dalla sua straordinaria forza mentale che mostrava così ferocemente con il suo comportamento intimidatorio. La sua voce distintiva, il carisma sbalorditivo e la sorprendente abilità recitativa lo hanno reso una vera icona del cinema ed è spesso accreditato per aver rivoluzionato le arti marziali nel cinema e aver cambiato il modo in cui gli asiatici venivano interpretati nei film di Hollywood. Oggi diamo un'occhiata all'elenco dei 12 migliori film di Bruce Lee di tutti i tempi. Potresti riuscire a trovare alcuni di questi fantastici film di Bruce Lee su Netflix o Youtube.

12. Circle of Iron (1978)



'Circle of Iron' è l'unico film di Bruce Lee nell'elenco che non presenta la leggenda sullo schermo. Il film è stato co-scritto da Lee, ma la sua tragica morte gli ha impedito di recitare lui stesso nel film. Il film parla di un giovane artista marziale che cerca di trovare la verità e il significato definitivi delle arti marziali. Lee intendeva che il film fosse una profonda esplorazione della filosofia orientale e delle arti marziali e voleva presentare al pubblico occidentale le profondità intellettuali e le complessità della filosofia e dei valori orientali e cosa significa veramente andare oltre la propria padronanza di un'arte. Ci sono cambiamenti tonali nel film rispetto alla visione originale di Lee, ma un vero fan di Bruce Lee potrebbe provare le emozioni in questo film e sembra più un tributo al maestro.



11. In the Face of Demolition (1953)

Diretto da Lee Tit, questo film ha Lee in uno dei suoi ruoli meno conosciuti all'inizio della sua carriera. Il film racconta le lotte di un insegnante disoccupato costretto a lavorare come esattore. Lee aveva 14 anni quando ha fatto questo film e sebbene il ruolo non abbia avuto un impatto importante sulla sua carriera, lo ha aiutato a ottenere ruoli simili da bambino e lo slancio lo ha aiutato a fare molti ruoli minori in film e televisione fino a quasi due anni. decenni in cui avrebbe finalmente ottenuto il suo primo importante ruolo da protagonista in 'The Big Boss'.



10. The Kid (1950)

Probabilmente il ruolo d'infanzia più famoso di Lee tra i fan. 'The Kid' racconta la storia di un bambino orfano di 10 anni che viene cresciuto da suo zio ma finisce nei guai quando viene manipolato da un ladro. Lee interpreta il ruolo principale qui in una performance affascinante, vulnerabile e incredibilmente carina. Il film mostra le capacità naturali di Lee come attore e la capacità di portare avanti un film da solo. È interessante notare che il film vede anche il padre di Lee nel ruolo di supporto ed è stato il secondo film dopo 'La nascita dell'umanità' nel 1946 in cui condividevano lo spazio sullo schermo.

9. La tragedia di un orfano (1955)



Subito dopo 'In the Face of Demolition', Lee ha ottenuto un altro ruolo in 'An Orphan’s Tragedy'. Lee ha un ruolo più carnoso da interpretare qui mentre interpreta un ragazzo che incontra un prigioniero fuggito. Sviluppa un legame con lui e lo protegge dalle autorità, ma le cose prendono una piega inaspettata quando si scopre che il prigioniero è in realtà suo padre. Tuttavia, le cose si fanno sempre più tese quando il profittatore To Chai-yan inquadra il personaggio di Lee per un crimine che non ha commesso in modo da poter catturare suo padre.

8. Marlowe (1969)

'Marlowe' è stato il primo ruolo importante di Bruce Lee a Hollywood e lo ha presentato al pubblico occidentale. Lee non interpreta il ruolo principale ma ha ancora un ruolo relativamente significativo da svolgere. Il film segue un detective che viene assunto da una donna per rintracciare il fratello scomparso. Mentre le cose diventano sempre più complesse, un artista marziale entra in scena cercando di distruggere le indagini del detective. Non solo il film ha introdotto Lee come attore, ma mostra anche le sue abilità come artista marziale, ampliando la popolarità della forma d'arte in un pubblico occidentale più ampio e non passerà molto tempo prima che Lee ottenga il suo ruolo più iconico a Hollywood.

7. Game of Death II (1981)

Il film è stato un rilascio postumo e presenta filmati d'archivio per creare le sue scene. Il film riprende la trama dall'originale e prosegue in un modo completamente diverso poiché ora si concentra sul fratello di Billy Lo che è alla disperata ricerca dei colpevoli dell'assassino di suo fratello. La maggior parte delle scene con Bruce Lee sono tratte da 'Enter the Dragon' e da alcuni altri film famosi di Lee. Come il suo originale, il film ha diverse versioni e utilizza anche filmati del vero funerale di Lee che si ripaga come un tributo emotivo alla leggenda. Come film, 'Game of Death II' non è particolarmente eccezionale, ma è sicuramente un semplice check out per i fan più fedeli della superstar.

6. The Green Hornet (1966-1967)

'The Green Hornet' era una serie TV in cui Bruce Lee interpreta Kato, l'assistente al combattimento del personaggio titolare che è un ricco uomo d'affari e un combattente del crimine mascherato. Lo spettacolo è stato ben accolto ma Lee non ha ricevuto molta fama e anche oggi rimane una delle sue opere dimenticate. Tuttavia, dopo la morte di Lee, la serie è stata trasformata in un intero film indipendente nel 1974 e ora occupa un posto speciale nel cuore degli ardenti fan di Bruce Lee.

5. Fist of Fury (1972)

Manca la classe di 'Enter the Dragon' e il fascino di 'Way of the Dragon', ma riesce comunque a divertire grazie al carisma grezzo e alla sfarzosità di Lee. Il film racconta la storia di un giovane studente di arti marziali che combatte contro un'accademia giapponese che, secondo lui, potrebbe aver ucciso il suo insegnante di arti marziali. La bravura di Bruce salva il film e trasforma il film in un affare più che dignitoso. Il film, tuttavia, mostra magistralmente le abilità virtuosistiche di Lee come artista marziale.

4. Game of Death (1978)

'Game of Death' è stato originariamente scritto e diretto da Lee, ma la sua tragica morte gli ha impedito di completare il progetto. Oltre 100 minuti di riprese furono girate prima della sua morte e in seguito sarebbero state prodotte nella versione completa del film del 1978, diretta da Robert Clouse. Sono state apportate modifiche alla trama poiché ora si concentra su un protagonista di nome Billy Lo che sta combattendo un sindacato di affari corrotto dopo aver guadagnato popolarità come star del cinema di arti marziali. L'iconica tuta intera gialla e nera di Lee è stata citata in vari film, il più famoso nella serie 'Kill Bill' di Quentin Tarantino.

3. The Big Boss (1971)

'The Big Boss' è stato il film che ha trasformato Lee in una delle principali star del cinema. La parte principale è stata inizialmente scritta per James Tien, ma a Lee è stato assegnato il ruolo quando Lo Wei ha rilevato il film da Ng Kar-seung e si è rivelato essere il punto di svolta nella sua carriera quando è diventato una delle star del cinema più popolari di Cinema asiatico. La performance di Lee è incredibilmente cruda e potente mentre interpreta l'eroe del cinema per eccellenza, combattendo contro un gruppo di teppisti che uccidono i membri della sua famiglia. Certamente non il migliore dei film di Bruce Lee, ma questo è solo un riscaldamento per le sue più grandi imprese.

2. Way of the Dragon (1972)

'Way of the Dragon' mostra la straordinaria gamma di attori di Lee mentre interpreta un ragazzo divertente e adorabile che arriva a Roma per aiutare i suoi parenti minacciati da un sindacato a vendere il loro ristorante. Lee interpreta un uomo affascinante che sembra ignorare i possibili pericoli e la gravità della situazione, ma alla fine impara a conoscere la profondità della loro situazione e li aiuta a combattere i teppisti del sindacato. Il film è ricordato soprattutto per l'iconica sequenza di combattimento alla fine tra Lee e Chuck Norris al Colosseo. 'Way of the Dragon' è oggi considerato uno dei più grandi film di arti marziali di tutti i tempi.

1. Enter the Dragon (1973)

Ampiamente considerato il più grande film di arti marziali di tutti i tempi, 'Enter the Dragon' ha consolidato lo status di Lee come icona del cinema e leggenda delle arti marziali e ha ampliato la sua popolarità tra il pubblico occidentale. Il film è stato considerato una pietra miliare nel cinema, aprendo la strada a molti sottogeneri e rivoluzionando le arti marziali. Interpretato da John Saon e Jim Kelly, Bruce Lee interpreta un artista marziale Shaolin che aiuta l'intelligence britannica andando sotto copertura per catturare un boss della droga. Lee ruba la scena, offrendo un'esibizione focosa e ostentando le sue impeccabili abilità di combattimento. La tragica morte di Lee sei giorni prima dell'uscita del film ha acuito l'hype che ha continuato a diventare uno dei film di maggior incasso dell'anno e Lee continua ad essere considerato da critici, commentatori e fan come uno dei più grandi artisti marziali di tutti i tempi e un vera icona del cinema.

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | thetwilightmovie.com